STUDIO DI CONSULENZA FINANZIARIA INDIPENDENTE BEEMHONEY CONSULTING

Il consulente finanziario indipendente è un professionista privo di qualsiasi vincolo con Istituti bancari e finanziari che pone al Tuo servizio le Sue competenze, capacità ed esperienza nel settore bancario e finanziario, assicurativo e previdenziale, svolgendo il ruolo di intermediario finanziario senza conflitto di interesse.

Appuntamenti

L'Aperitivo del Buon Investitore a Roma

07.04.2016

Dopo un inizio anno particolarmente negativo e con tante incognite che pesano sui mercati, arriva ...

Dicono di noi

BREXIT

01.09.2016

Il Dr. Fabio Perna intervistato nella rubrica dedicata alla economia e alla finanza della ri ...

I Derivati

Servizi di consulenza - I derivati

Rischi finanziari dell'azienda:

Ogni azienda ha l'obiettivo di controllare che i rischi dovuti, per esempio, a prestiti bancari di varia natura, all'acquisto di materie prime con prezzi soggetti ad oscillazione, non vadano ad intaccare gli obiettivi di redditività connessi al proprio business.
 
La soluzione proposta dagli istituti di credito
:
Per far fronte a questo rischio, le banche, a partire dalla fine degli anni '90, hanno immesso sul mercato diverse tipologie di prodotti strutturati, una valida soluzione per svolgere la funzione di copertura del pericolo.
Ma non è stato così. Infatti, le soluzione proposte, si sono dimostrate in molti casi speculative, generando perdite patrimoniali per le imprese.
 
Rischi connessi alla sottoscrizione - "operatori qualificati":
Si dà per scontato che l'utilizzo di questi prodotti derivati sia di esclusiva pertinenza di "operatori qualificati". Per "operatore qualificato" si intende la persona giuridica in possesso di una specifica competenza ed esperienza in materia di operazioni in strumenti finanziari espressamente dichiarata per iscritto dal legale rappresentante.

Secondo la legge attuale per essere "operatore qualificato" bisogna soltanto dichiarare di esserlo.
Molte banche hanno fatto firmare ai legali rappresentanti delle aziende dei moduli nei quali dichiaravano di essere degli esperti consapevoli dei rischi che si assumevano (tutto ciò per evitare vizi di forma che renderebbero i contratti nulli o annullabili).
 
Le fasi della consulenza
:
Il Consulente Finanziario Indipendente assiste le aziende nella risoluzione di problematiche connesse alla sottoscrizione di prodotti strutturati-derivati per la gestione dei rischi finanziari;
l'intervento si concretizza nelle seguenti fasi:
 
analisi dei prodotti strutturati sottoscritti dall'azienda: è frequente l'esistenza di consistenti prelievi "occulti", tali da compromettere i vantaggi dichiarati dalla banca proponente;
assistenza nell'interazione con la banca per la risoluzione del contratto ed eventuale supporto legale con competenze specifiche in merito alla materia;
analisi dei prodotti strutturati proposti all'azienda: l'obiettivo è di rendere trasparenti le proposte tramite una corretta valutazione, al fine di evitare scelte non in linea con le esigenze dell'impresa;
copertura efficiente del rischio finanziario: difficilmente la soluzione alle necessità dell'azienda si trova in pacchetti preconfezionati; è solo attraverso strumenti efficienti, trasparenti, e quindi poco onerosi, che è possibile risolvere le problematiche di financial risk management;
supporto e assistenza nel processo di ristrutturazione e ottimizzazione nella gestione del rischio.






Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni

DMC Firewall is a Joomla Security extension!